Rattanakiri: la Cambogia inesplorata (6G) Ingrandisci

Rattanakiri: la Cambogia inesplorata (6G)

PARTENZA DA : PHNOM PENH
ARRIVO A : PHNOM PENH
GUIDA ACCOMPAGNANTE : ITALIANA

  1. GIORNO 01 : KRATJIE - Trasferimento e visite
  2. GIORNO 02 : BANLUNG - Avvistamento delfini a Kratjie e trasferimento
  3. GIORNO 03 : BANLUNG - Cimiteri tribali e lago vulcanico
  4. GIORNO 04 : BANLUNG - Escursione in elefante
  5. GIORNO 05 : KRATJIE - Cateratte del Mekong e trasferimento a Kratjie
  6. GIORNO 06 : Trasferimento a PHNOM PENH

QUOTA DI PARTECIPAZIONE AL TOUR IN CATEGORIA STANDARD ***
(Quotazione in categorie SUPERIOR e DELUXE a richiesta) 

Il Tour viene proposto in categoria STANDARD. I prezzi che seguono sono indicati per persona e variano a seconda del numero di partecipanti al tour e sono espressi in dollari americani (USD) e, in via puramente indicativa, in Euro, e sono soggetti a variazioni in base al cambio attuale. Le quote verranno riscosse esclusivamente in dollari americani (USD) a inizio servizi.

1 Pax su richiesta  
2 Pax 1299 US$
3 Pax 1010 US$
4 Pax   819 US$
6 Pax   658 US$

More details

Tour in dettaglio

Rattanakiri: la Cambogia inesplorata (6G)

Il nord est della Cambogia è un'area poco esplorata e per questo motivo gode di un fascino particolare. Le grandi foreste, dove un gruppo di 40 persone si sono nascoste dai Khmer rossi per 25 anni fino a 7 anni fa, fanno da contorno a villaggi tribali, cascate di fiumi che scendono da sorgenti sconoscute mostrano e nascondono tradizioni misteriose che hanno radici nella notte dei tempi e non hanno uguali in nessun altro luogo al mondo. Qui non ci sono monumenti costruiti dall'uomo, qui la natura è padrona di se stessa !!!

KRACJIE è la provincia dei delfini !!! Nonostante sia ad oltre 600 Km dal mare, Kracjie è famosa per essere "la localitá dove ci sono piu delfini di fiume che in qualsiasi altro posto al mondo..". Così era descritta la cittadina nel periodo coloniale. Oggi purtroppo non è più così e se ne contano soltanto 200 esemplari, considerando che durante il periodo dei Khmer Rossi, durante la carestia, i cambogiani non hanno imparato solo a mangiare i ragni, ma purtroppo, anche i delfini.

Al tempo delle colonie era la capitale provinciale del nord del paese e tracce di questo glorioso passato sono visibili ovunque sotto forma di strade, argini del fiume, palazzi dei signori della gomma e mercati con tutte le merci che ci ricordano gli empori del recente passato in Europa. Molte case tradizionali khmer rimandano all'antico benessere di questo mercato fluviale. Oggi la cittadina è grande abbastanza da avere un alcuni buoni hotel e ristoranti dove è possibile trovare anche piatti europei.

BANLUNG è il capoluogo della provincia di Rattanakiri. E' circondata da grandi piantagioni di gomma per un raggio di 15-20 chilometri. Oltre c' è la foresta, la foresta vera, dove ancor oggi vivono, nelle parti più remote, i grandi mammiferi come le tigri, gli elefanti selvatici, i leopardi, i rinoceronti e anche il kouprei, un raro bovino che esiste solo in Cambogia. In molti posti, attorno alla cittá si trovano pietre preziose (granati e zirconi). Cascate e laghi vulcanici rompono il panorama della grande foresta, dove si può partecipare in assoluta sicurezza ad escursioni in elefante, a piedi o comodamente seduti in una Jeep insieme ai ranger del parco nazionale.

Molto vicina alla cittá, tanto da poter essere usata come una piscina naturale, c'è un lago vulcanico esattamente rotondo con una profonditá di circa 50 metri con l'acqua incredibilmente limpida. Insieme ai ranger del parco si può inoltre fare un escursione sul fiume Tonle San dove si incontreranno popolazioni prebuddiste che tuttora mantengono delle tradizioni assolutamente uniche al mondo: sopra le tombe depongono la scultura in legno riproducente il morto e dopo il periodo del lutto fanno delle grandi feste nella foresta.

Nel mercato di Banlung, ancor oggi, sono venduti archi e soprattutto frecce, assolutamente nuovi, che non hanno alcuna pretesa di essere dei moderni souvenir turistici ma dimostrano che le popolazioni della foresta non sono ancora diventati agricoltori. Gli hotel sono confortevoli, ma senza grandi pretese. La qualità del cibo è molto migliorata da quando i dipendenti delle compagnie che commerciano la gomma, il legname o le pietre preziose vivono qui tutto l'anno.

STUNG TRENG è il capoluogo di provincia più a nord della Cambogia. Situata a pochi chilometri dal confine con il Laos è una piccola cittadina importante solo perchè può essere la base per l' escursione alle catteratte del fiume Mekong. Le catteratte sono un paio di chilometri all' interno del territorio laotiano, ma possono essere visitate senza fare il visto laotiano. Lo spettacolo è grande !!! Il fiume passando attraverso una gola rocciosa cade di circa 30 metri, in mezzo alla foresta. I 50 km da Stung Treng alle cascate si possono anche fare in barca. E questa sará una parte indimenticabile del viaggio !

DESCRIZIONE

Una breve descrizione del programma per farsi un'idea sullo sviluppo del tour nei vari giorni. A richiesta è possibile apportare eventuali modifiche compatibilmente con la reale fattibilità pratica.

GIORNO 01 : KRATJIE (L, D)
Dopo colazione trasferimento con mezzo privato per Kratjie. Durante il percorso, nella zona di Kompong Cham, visita all'antico tempio Mahayana di Wat Nokor, che include al suo interno un moderno tempio Hinayana. Pranzo in ristorante locale e proseguimento per Kratjie. Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 02 : BANLUNG (B, L, D)
Dopo colazione escursione in barca ed avvistamento dei delfini di fiume. Un'esperienza unica per osservare il più vicino possibile la vita di questi rari mammiferi, senza interferire troppo!
Proseguimento per Rattanakiri. Pranzo al sacco. Sistemazione in Hotel. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Banlung, capoluogo di Rattanakiri.

GIORNO 03 : BANLUNG (B, L, D)
Dopo colazione partenza per la visita ai cimiteri tribali a nord di Banlung (circa 30 Km). Escursione in barca per la visita all' interno della zona tribale e rientro a Banlung in tempo utile per il pranzo. Nel pomeriggio visita al lago vulcanico, perfettamente tondo e profondo 50 metri circa, con possibilitá di fare il bagno. Cena in un buon ristorante locale e pernottamento.

GIORNO 04 : BANLUNG (B, L, D)
Dopo colazione partenza per un escursione nella Jungla a dorso di elefante, fermata per un bagno ad una stupenda cascata e rientro per il pranzo in un buon ristorante locale.
Nel pomeriggio visita alle miniere di pietre preziose e visita ad una fabbrica della gomma.
Cena in buon ristorante locale e pernottamento.

GIORNO 05 : KRATJIE (B, L, D)
Dopo colazione trasferimento a Stung Treng. Escursione alle catteratte del Mekong. Rientro per il pranzo e proseguimento per Kracjie. Sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 06 : Trasferimento a PHNOM PENH
Dopo colazione trasferimento a Phnom Penh. Pranzo in Ristorante locale. Arrivo previsto in serata.

Recensioni

Scrivia una recensione

Rattanakiri: la Cambogia inesplorata (6G)

Rattanakiri: la Cambogia inesplorata (6G)

PARTENZA DA : PHNOM PENH
ARRIVO A : PHNOM PENH
GUIDA ACCOMPAGNANTE : ITALIANA

  1. GIORNO 01 : KRATJIE - Trasferimento e visite
  2. GIORNO 02 : BANLUNG - Avvistamento delfini a Kratjie e trasferimento
  3. GIORNO 03 : BANLUNG - Cimiteri tribali e lago vulcanico
  4. GIORNO 04 : BANLUNG - Escursione in elefante
  5. GIORNO 05 : KRATJIE - Cateratte del Mekong e trasferimento a Kratjie
  6. GIORNO 06 : Trasferimento a PHNOM PENH

QUOTA DI PARTECIPAZIONE AL TOUR IN CATEGORIA STANDARD ***
(Quotazione in categorie SUPERIOR e DELUXE a richiesta) 

Il Tour viene proposto in categoria STANDARD. I prezzi che seguono sono indicati per persona e variano a seconda del numero di partecipanti al tour e sono espressi in dollari americani (USD) e, in via puramente indicativa, in Euro, e sono soggetti a variazioni in base al cambio attuale. Le quote verranno riscosse esclusivamente in dollari americani (USD) a inizio servizi.

1 Pax su richiesta  
2 Pax 1299 US$
3 Pax 1010 US$
4 Pax   819 US$
6 Pax   658 US$